Titolo+CondividiSu
Titolo CondividiSu

Comitato Consultivo Permanente per il Diritto D'Autore

Il Comitato è un organo collegiale - previsto e disciplinato dagli artt. 190-195 della legge 22 aprile 1941, n. 633, Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio (Lda) - del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Il Comitato provvede allo studio delle materie attinenti al diritto di autore o ad esso connesse e formula pareri sulle questioni relative quando ne sia richiesto dal Ministro o quando sia prescritto da speciali disposizioni.

I componenti del Comitato sono nominati con decreto del Ministro e durano in carica un quadriennio. L’attuale Comitato è stato ricostituito con Decreto del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo del 5 febbraio 2015.

Il Comitato si riunisce in sessione ordinaria ed in via straordinaria tutte le volte che ne è richiesto dal Ministro stesso. Ai sensi dell’art. 193 Lda, il Comitato può essere convocato sia in adunanza generale che in Commissioni speciali.

Le Commissioni speciali sono costituite sia per lo studio di determinate questioni, di volta in volta, con provvedimento del Presidente, sia al fine di esperire il tentativo di conciliazione di cui al comma 4 dell’art. 71-quinquies Lda.

Attualmente sono attive due Commissioni speciali:

  • Commissione incaricata di approfondire gli aspetti connessi alla corretta interpretazione e applicazione delle norme di cui agli artt. 144-155 Lda (diritto di seguito);
  • Commissione dedicata al tema della tutela del format.

Il Comitato ha studiato e formulato pareri su questioni particolarmente rilevanti quali, ad esempio:

  • il recepimento della Direttiva 2014/26/UE sulla gestione collettiva dei diritti d’autore e dei diritti connessi e sulla concessione di licenze multiterritoriali per i diritti su opere musicali per l’uso online nel mercato interno;
  • la rideterminazione del compenso per copia privata di cui all’art. 71 septies Lda;
  • il recepimento della Direttiva 2012/28/UE su taluni usi consentiti di opere orfane, avvenuto con il D.Lgs. 163/2014;
  • la materia concernente il riordino del diritto connesso secondo quanto previsto dall’art.7 della L. 100/2010, nonché le relative tematiche in materia di liberalizzazione operata dall’art. 39 della L.27/2012.

Contatti

Segreteria Comitato Consultivo permanente per il Diritto d'Autore:
Lucia Marchi
e-mail: ccpda@beniculturali.it
Tel: 0644869921/44

Condividi su:

torna all'inizio del contenuto