Denominazione+CondividiSu
Denominazione CondividiSu

Centro Internazionale di Studi Gioachimiti

Tabella: Scheda di dettaglio diCentro Internazionale di Studi Gioachimiti
Descrizione Dettaglio
Presidente Giuseppe Riccardo SUCCURRO
Telefono (+39) 0984991825
Fax (+39) 0984975888
eMail info@centrostudigioachimiti.it
Indirizzo Abazia Florense - San Giovanni in Fiore
Comune SAN GIOVANNI IN FIORE
Città SAN GIOVANNI IN FIORE
Provincia Cosenza
Regione Calabria
Descrizione  Il Centro Internazionale di Studi Gioachimiti di San Giovanni in Fiore è stato formalmente istituito in data 2 dicembre 1982 in San Giovanni in Fiore, col patrocinio delle Amministrazioni Comunali di San Giovanni in Fiore, Celico e Luzzi. Nel corso del 1985 vi hanno aderito la Comunità Montana Silana e l'Amministrazione Provinciale di Cosenza. La Regione Calabria ha riconosciuto il Centro con legge n. 11 del 25/11/1989. Nel 2001 vi ha aderito l'Amministrazione Comunale di Carlopoli. Nel corso dell'ultimo ventennio si è verificata una straordinaria rifioritura di ricerche e pubblicazioni sulla figura e sul messaggio di Gioacchino da Fiore.
Storia Il Centro Internazionale di Studi Gioachimiti di San Giovanni in Fiore è stato formalmente istituito in data 2 dicembre 1982 in San Giovanni in Fiore, col patrocinio delle Amministrazioni Comunali di San Giovanni in Fiore, Celico e Luzzi. Nel corso del 1985 vi hanno aderito la Comunità Montana Silana e l'Amministrazione Provinciale di Cosenza. La Regione Calabria ha riconosciuto il Centro con legge n. 11 del 25/11/1989. Nel 2001 vi ha aderito l'Amministrazione Comunale di Carlopoli. Nel corso dell'ultimo ventennio si è verificata una straordinaria rifioritura di ricerche e pubblicazioni sulla figura e sul messaggio di Gioacchino da Fiore. L'Abate Calabrese è oggi con Dante e Francesco d'Assisi l'autore più studiato della tradizione culturale nazionale, sia in area europea sia in area americana. Punto di riferimento, di coordinamento e di propulsione di questa straordinaria ripresa d'interesse verso l'Abate di Fiore è il Centro Internazionale di Studi Gioachimiti, insediato nei locali della restaurata Abazia Florense, messi a disposizione dall'Amministrazione Comunale di San Giovanni in Fiore. Il Centro è finanziato dall'Amministrazione Comunale di San Giovanni in Fiore, dalla Comunità Montana Silana, dall'Amministrazione Provinciale di Cosenza, dalla Regione Calabria, che lo ha riconosciuto con propria legge regionale e dal Ministero per i beni Culturali.  Il Centro ha svolto e continua a svolgere un'intensa attività scientifica e editoriale, divulgativa e promozionale, formativa e didattica, convegnistica e seminariale, spesso in collaborazione con prestigiose università e istituzioni italiane e straniere, fra le quali il C.N.R., la Deutsche Forschungsgemeinschaft, l'Istituto Storico Italiano per il Medioevo, i Monumenta Germaniae Historica, l'Istituto Interdisciplinare di Studi sull'America Latina dell'Università di Tolosa, l'Università della Calabria, l'Accademia dei Lincei e la Berlin-Brandenburgische Akademie der Wissenschaffen. Il Centro Internazionale di Studi Gioachimiti ha già organizzato e celebrato sei Congressi Internazionali con la partecipazione di università e studiosi europei ed americani, ha pubblicato i volumi degli Atti del I°Congresso, quello degli Atti del II° Congresso, quello degli Atti del III° Congresso, quello degli Atti del IV° Congresso e quello degli Atti del V°Congresso; stampa una rivista internazionale intitolata "Florensia" (sono già usciti quattordici numeri) con una tiratura media annua di 1.000 copie. Il Centro, in collaborazione con il C.N.R. italiano e la Deutsche Forschungsgemeinschaft tedesca, ha organizzato e tenuto cinque seminari di specializzazione post-università (nel 1990 a Berlino, nel 1991 a Bad Homburg, nel 1992 a San Giovanni in Fiore e nel 1993 a Praga, nel 1996 a San Giovanni in Fiore e nel 1998 a Parigi). Il Centro è presieduto dal Prof. Salvatore Oliverio e il suo Comitato Scientifico, composto da studiosi italiani, europei e statunitensi, è coordinato dal prof. Cosimo Damiano Fonseca dell'Università degli Studi della Basilicata e accademico dei Lincei. È dotato di un patrimonio librario di grande rarità ed interesse e ha concentrato nella sua biblioteca gli strumenti dell'indagine e della ricerca (libri, codici, microfilm, videolettori, computer). Il Centro sta procedendo alla ricognizione della tradizione manoscritta delle opere di Gioacchino da Fiore sparsa su tutto il territorio europeo, ne sta microfilmando i codici ed ha avviato l'edizione critica definitiva degli "Opera Omnia" del grande Abate. Il Centro ha allestito una mostra permanente delle Tavole del Liber Figurarum di Gioacchino da Fiore nella "navatella" esterna della chiesa abbaziale.
Patrimonio documentale e altro Conserva un patrimonio librario di grande rarità ed interesse (libri, codici, microfilm). È in corso la ricognizione della tradizione manoscritta delle opere di Gioacchino da Fiore sparsa su tutto il territorio europeo, Il Centro ne sta microfilmando i codici ed ha avviato l'edizione critica definitiva degli "Opera Omnia" del grande Abate.
Condividi su:

torna all'inizio del contenuto